Facce da collega..

Come forse avrete letto, ho da poco iniziato un nuovo lavoro. E come tutti gli inizi, o i primi incontri, sia che si tratti di un colloquio, sia che si tratti di un appuntamento al buio (mai fatti), sia che si tratti, come nel mio caso, del primo giorno di lavoro, c’è la fase immaginifica che precede l’incontro.

Come sarà l’ambiente? Come saranno i colleghi? Ed il capo? Cosa mi diranno? Come si mostreranno? Come saranno vestiti? La loro voce? .. insomma, inizi a pensare a tutto, a prefigurarti qualsiasi aspetto di ciò che caratterizzerà quei momenti.

E così è successo a me; da bravo “novizio” mi sono presentato in orario davanti la sede.. 45 minuti di anticipo! Evviva l’ansia! Caffè, colazione, passeggiata; queste le prime cose eseguite, in rigorosa sequenza temporale, per cercare di attenuarla.

Passata una buona 35ina di minuti ho iniziato ad aspettare che arrivasse qualcuno ad aprire (ore 9) ed ad ogni volto che mi passava dinnanzi, o che vedevo arrivare, mi chiedevo se era il volto di un/una “potenziale” collega. Questo per decine di volti, senza mai stancarmi, senza mai “abbassare la guardia”.. fino al momento fatidico.. stretta di mano, prime parole, sguardi, prime impressioni.. e via, col mio primo giorno..

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...