Flashback: da Marco a Marco

Nel giorno della morte di Simoncelli la mia mente mi fa un brutto scherzo portandomi indietro di circa un anno. Un altro Marco è protagonista, un mio amico ed anche lui come il Sic vede la sua fine in tragico incidente in moto.

Mi invadono una miriade di emozioni ed immagini, di ricordi vaghi e sbiaditi in momenti di poca lucidità.. e così continuo una riflessione sulla vita e la morte, iniziata oramai anni orsono, e mai portata a termine… e così decido, ancora una volta, di scrivere…

Ho pensato quanto siamo patetici noi esseri umani. Costantemente impiccati a costruire un destino appeso ad un filo e da millenni vanamente impegnati a cercare avere ragione sulla morte. Ho cercato di analizzare i perchè quando di perchè non ce n’è… Ho cercato di immedesimarmi in tutte quelle persone che ogni giorno vivono una perdita… ed alla fine ne ho ricavato delle conclusioni apparentemente banali ma da mettere nero su bianco, perchè sono convinto che arriverà il momento in cui dovrò andare a rileggerle.

Esempio: “sii un buon esempio quotidiano e cerca di fare al meglio affinchè chi ti guarda possa prendere qualcosa da te ed un giorno ricordarlo.”

Sorriso: “perchè a volte è più efficace di mille parole e rimane nel tempo quando le parole non hanno più alcun significato.”

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...